Pro Loco SalviAmo


Benvenuto nel sito della Pro Loco di Savoia di Lucania! Qui troverai tutte le informazioni sulla nostra piccola realtà e sulle iniziative da noi promosse.


Pro Loco SalviAmo



Benvenuto nel sito della Pro Loco di Savoia di Lucania! Qui troverai tutte le informazioni sulla nostra piccola realtà e sulle iniziative da noi promosse.

Luoghi del Cuore_ Cascate del Tuorno

Ultime novità

8 Maggio 2020

La lunga storia della Torre Passannante

La torre Passannante: da fortezza medicea a carcere   La Torre del Martello, molto caratteristica per la sua forma ottagonale, deve la sua costruzione agli inizi […]
7 Maggio 2020

Supereroi Al Balcone – Ripuliamo il Mondo dal Coronavirus

Supereroi Al Balcone – Ripuliamo il Mondo dal Coronavirus – 10 Maggio 2020 “Mamma, ma se le bolle sono fatte di sapone possono pulire il mondo […]
7 Maggio 2020

iPlaya – La piattaforma per gestire i lidi lucani in sicurezza

iPlaya al servizio degli stabilimenti balneari della Basilicata L’imminente arrivo della bella stagione quest’anno porterà non poche novità per poter permettere ai lidi di ripartire in […]
29 Aprile 2020

Unpli Basilicata: ripartire dal turismo di prossimità

MERAVIGLIA BASILICATA: Scoprila, Vivila, Amala!   In questo duro periodo, caratterizzato dalla pandemia Covid-19, il turismo sta pagando forse il conto più pesante: si stima che […]
22 Aprile 2020

23 Aprile ore 18:00 siamo in Diretta FB su Beyond the Wall

Beyond The Wall sta compiendo un viaggio interattivo nei 131 comuni lucani per raccontare le tradizioni e la cultura di ogni singolo paese. 🛑 DOMANI 23 […]
9 Aprile 2020

Covid19 – Sostegno Protezione Civile di Savoia di Lucania

Covid19 – Sostegno alla Protezione Civile di Savoia di Lucania Ringraziamo i volontari della Protezione Civile Savoia di Lucania Gruppo Lucano per l’instancabile lavoro in questi […]

Un Murale per Giovanni Passannante

Nel 1878 Giovanni Passannante , anarchico rivoluzionario natio di Salvia, attentò alla vita di Re Umberto I di Savoia in visita a Napoli, come atto di ribellione contro l'ineguaglianza sociale rappresentata dalla monarchia. Arrestato, venne condannato a morte con pena successivamente commutata in ergastolo. Vittima della vendetta monarchica, scontò la pena in condizioni disumane: dichiarato pazzo passò il resto della vita tra la prigione e il manicomio. Il corpo dopo la sua morte fu decapitato e il suo cranio fu esposto al museo criminologico di Roma come dimostrazione delle teorie antropologiche criminali del Lombroso. La sua famiglia, colpevole di averlo cresciuto, fu perseguitata a vita e il suo paese di origine, colpevole anch'esso di avergli dato i natali, si vide costretto a tramutare il suo nome originario Salvia in Savoia di Lucania come forma di espiazione collettiva. Oggi noi, Pro loco di Savoia di Lucania, cerchiamo di riabilitarne il nome e la storia di questo paese : una storia che ha molto da trasmettere, la storia di un uomo semplice che, spinto solo dalla frustrazione e la miseria, con in mano un coltellino di pochi centimetri, ha compiuto un gesto disperato nel tentativo di dare voce agli ultimi davanti ai potenti.

Guarda il timelapse dei lavori

Un Murale per Giovanni Passannante

Nel 1878 Giovanni Passannante , anarchico rivoluzionario natio di Salvia, attentò alla vita di Re Umberto I di Savoia in visita a Napoli, come atto di ribellione contro l'ineguaglianza sociale rappresentata dalla monarchia. Arrestato, venne condannato a morte con pena successivamente commutata in ergastolo. Vittima della vendetta monarchica, scontò la pena in condizioni disumane: dichiarato pazzo passò il resto della vita tra la prigione e il manicomio. Il corpo dopo la sua morte fu decapitato e il suo cranio fu esposto al museo criminologico di Roma come dimostrazione delle teorie antropologiche criminali del Lombroso. La sua famiglia, colpevole di averlo cresciuto, fu perseguitata a vita e il suo paese di origine, colpevole anch'esso di avergli dato i natali, si vide costretto a tramutare il suo nome originario Salvia in Savoia di Lucania come forma di espiazione collettiva. Oggi noi, Pro loco di Savoia di Lucania, cerchiamo di riabilitarne il nome e la storia di questo paese : una storia che ha molto da trasmettere, la storia di un uomo semplice che, spinto solo dalla frustrazione e la miseria, con in mano un coltellino di pochi centimetri, ha compiuto un gesto disperato nel tentativo di dare voce agli ultimi davanti ai potenti.

Guarda il timelapse dei lavori

Contattaci